Nel Napoletano c’è un bar che rilascia scontrini anti-juventini

scontrino_antijuventino-tuttacronacaSe da diversi mesi si sente spesso parlare di scontrini-shock per il conto che viene presentato, nel Napoletano si parla di quelli che rilascia Massimo Cilento, proprietario del Bar Alla Piazzetta di San Sebastiano al Vesuvio. Come spiega il Mattino, da un mese nel bar si rilasciano scontrini fiscali su cui si legge: “Napoletano juventino, ti schifano a Napoli e pure a Torino”. Il commerciante racconta: “Prima c’era scritto: ‘Forza Napoli…Sempre!’. Poi, dopo una discussione piuttosto accesa che ho avuto su Facebook con degli amici juventini, ho deciso di cambiare la frase”. E proprio sul social blu l’uomo è diventato famoso: “Qualche giorno fa un cliente ha pubblicato lo scontrino su Facebook a mia insaputa, senza nemmeno avere l’accortezza di cancellare i recapiti”, si lamenta il quarantenne napoletano che ora ha smesso di rispondere alle telefonate fatte da anonimi a causa degli sfottò ricevuti. Quell’immagine ha fatto il giro del web e se molti chiamano Cilento per offenderlo, altri si congratulano con lui: “Sono stati più gli attestati di stima che le offesa, ma di quelle non m’importa. Sono orgoglioso di essere napoletano e di tifare per la squadra della mia città-. Chi tifa per la Juventus e non è di Torino è un apolide”. Non è turbato neanche dal pensiero che i clienti juventini possano preferire recarsi altrove: “L’altro giorno è entrato uno di loro e mi ha chiesto un pacchetto di gomme. Dopo aver letto la ricevuta, mi ha restituito le gomme e se n’è andato. Ma a me non frega nulla, tanto sono la minoranza”. L’odio per la squadra bianconera risale all’infanzia: “Il mio esordio sugli spalti fu in occasione di Napoli-Ternana finita 7-1, uno spettacolo. Era il 1975, avevo 7 anni e quell’anno ci giocammo lo scudetto con la Juventus qui in casa. In quella partita Altafini, un ex molto amato, segnò il gol vittoria per i bianconeri. Quel giorno vidi mio nonno piangere come un bambino. Da allora odio profondamente la Juve”. E questa avversione è tangibile nella sua abitazione: “Sulla porta d’ingresso c’è un cartello con su scritto: ‘Vietato introdurre juventini’ e poi c’è lo stemma della Juve con una ‘X’ sopra”, ammette ridendo.

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. Come un rombo di moto: i nostri 7 giorni | tuttacronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: