Carlo Ancelotti e quel pensiero che va alla panchina rossonera

ancelotti-tuttacronacaCarlo Ancelotti è stato ospite di Sky Sport24 e, oltre ad esprimere il suo pensiero sul Pallone d’Oro che dovrebbe andare a Ronaldo, “Spero vinca il pallone d’oro perchè lo merita”, ha spiegato che per la nazionale è presto: “Per adesso non ci penso. Mi piace troppo il lavoro giornaliero sul campo, quando mi dovesse passare questa voglia potrei pensarci”. Però, se dovesse esserci un cambio di panchina: “Tornerei al Milan”, confessa, “Rimane un ricordo bellissimo. Sarei contento di poterlo fare”. Restando a parlare di futuro, il nome del suo erede? “Di allenatori bravi ce ne sono tanti, ma mi piace soprattutto Montella per come fa giocare la sua squadra, per il tipo di approccio che ha anche con l’esterno”. E non può mancare un pensiero a Galliani, che ad aprile saluterà il club: “Faccio fatica a pensare a un Milan senza Adriano Galliani. Il grande Milan è legato a lui e penso che sia la persona più indicata per aiutare la società rossonera ad uscire da questo momento difficile”. Ma riguardo a chi potrebbe sostituire Allegri, tra Inzaghi, Seedorf e Shevchenko: “Chi ha fatto il centrocampista ha avuto dei vantaggi nella carriera da allenatore, per cui Seedorf potrebbe essere avvantaggiato rispetto agli altri”. E riguardo Kakà: “Davanti alla difesa in questo momento non lo vedo, ha caratteristiche che il Milan può sfruttare facendolo giocare più avanti. Rispetto a Pirlo ha una progressione diversa, importante”, continua l’allenatore del Real, “Aveva bisogno di giocare di più, il suo ritorno in rossonero è stato un bene per lui e per il Milan”, conclude. Ma nonostate sia impegnato con il suo Real Madrid, non manca di seguire la serie A, dove la Roma è sempre più protagonista: “E’ una sorpresa, e il fatto che possa dedicarsi solo al campionato può essere un vantaggio”, ammette. “Peccato non avere allenato Totti, un campione senza età”. E riguardo gli stranieri che stanno allungando le mani sui club italiani: “L’arrivo di capitali esteri in Italia è una cosa positiva, anche se con Moratti il calcio perde una persona di buon senso, equilibrata, che ha fatto le fortune dell’Inter”, chiude il mister.

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: