L’omofobia che costringe alla fuga… la storia di Gianluca

Gianluca Calignano-gay-germania-brindisi-tuttacronaca

Emigrato sì, ma perché gay. Emigrato perché gli hanno bruciato la casa. Emigrato perché Gianluca Calignano, 29enne di Brindisi, ha subito minacce, insulti e intimidazioni. Così due mesi fa ha deciso di trasferirsi all’estero e ha scelto la Germania, dove ha un lavoro part-time con un contratto di pochi mesi e vorrebbe tornare ma : “Ho paura di tornare in Puglia”, racconta all’ANSA.

Nei mesi scorsi erano apparse delle scritte omofobe sui muri della sua abitazione. Gli hanno tagliato ripetutamente gli pneumatici dell’auto, gli hanno intimato di lasciare il paese perché “a Tuturano non c’è spazio per i gay”.

Ora Gianluca chiede aiuto: “A marzo – dice – il sindaco di Brindisi mi aveva promesso che mi avrebbe assegnato un alloggio popolare lontano da Tuturano, ma non ha mai dato seguito all’impegno. Ora vivo fuori, ma dovrò tornare. E ho paura”.

Lascia un commento

2 commenti

  1. Non c’è nulla di peggio di chi giudica “il diverso” considerandosi mogliore di esso. Diversità che tra l’altro, al di là dei gusti sessuali, non ha proprio un bel niente di diverso!! E scusate il gioco di parole.
    Allo stesso modo, poi, non c’è nulla di peggio della finta compassione o della finta solidarietà, come quella ha tentato di “distribuire” il Sindaco in questione di questo caso, che oltre le parole non ha saputo (voluto?) andare.
    L’omofobia dovrebbe essere messa – come punizione – alla stregua dello stalking, e invece, nella stragrande maggioranza dei casi, a meno che non ci siano episodi di violenza brutali ed eclatanti, viene quasi tollerata. E questo è uno schifo assoluto, un altro lato oscuro di questo Paese che si sbatte tanto per passare, agli occhi del resto d’Europa – o del Mondo -, come un Paese civile e dai sani valori.
    Mi dispiace dirlo, ma ci porteranno, prima o poi, a stancarci così tanto da decidere – o costringerci – di risolverci le cose da soli.
    Ho detto una cosa fastidiosa, immatura e irresponsabile agli occhi dei benpensanti e perbenisti? Non lo so, ma se fosse, allora che mi diano loro delle soluzioni.
    Ciao…

    Rispondi
  2. me è mostruoso

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: