Il pomeriggio della 6/a giornata di campionato… aspettando il gol

6a-seriea-tuttacronaca

Sono cinque le partite che vanno in scena questo pomeriggio mentre si attendono le 20:45 per Roma-Bologna, la partita che potrebbe cambiare la situazione ai vertici: la Roma al momento è seconda alle spalle di Napoli e Juve che hanno vinto i rispettivi match.

atalantaAtalanta-Udinese: all’Atleti Azzurri d’Italia l’Atalanta ha l’obbligo di ritrovare se stessa dopo il pessimo avvio in campionato che la vede stabile nella parte bassa della classifica. Si trova però a ospitare l’Udinese di Guidolin reduce dal recente successo contro il Genoa martedì scorso. Bisogna attendere il primo minuto di recupero perchè l’Atalanta sblocchi il risultato: corner dalla destra sui cui sviluppi c’è una deviazione di un difensore dell’Udinese, la sfera arriva all’altezza del secondo palo dove Denis da solo insacca di testa: 1-0! Il primo tempo non ha regalato emozioni, ma i padroni di casa hanno dimostrato di crederci di più. Solo una conclusione per l’Udinese che ha sfiorato il palo di Maicosue. I padroni di casa raddoppiano al 18′ della ripresa grazie a una doppietta di Denis servito da Cigarini: l’argentino infila Kelava in uscita. 2-0! Non accade più nulla: la partita termina con la netta vittoria dell’Atalanta che è riuscita a sbloccarsi.

interCagliari-Inter: al Nereo Rocco di Trieste scendono in campo due squadre che potrebbero dare spettacolo: un anno fa, nella stessa sfida, i sardi inflissero un sonoro 2-0 a quelli che allora erano gli uomini di Stramaccioni. Attualmente però l’Inter ha un volto molto diverso: difesa ben impostata e ripartenze veloci che riescono a creare scompiglio negli avversari. Sono i nerazzurri a fare la partita nel corso dei primi 45′: tre le occasioni pericolose, su cui si è messo in mostra un Agazzi in gran giornata. Da parte loro i sardi hanno avuto un avvio contratto salvo poi mostrare qualcosa anche nella metà campo avversaria. Nessuna delle due squadre ha però trovato il gol. Il primo tempo termina sullo 0-0! Bisogna attendere il 30′ della ripresa perchè la situazione si sblocchi: ci pensano i nerazzurri: Palacio appoggia dentro per Nagatomo. Tocco per Icardi che deve solo spingerla in porta di testa. 0-1! Il Cagliari non ci sta e al 38′ agguanta il pareggio con un gran destro da fuori area di Nainggolan che trova la deviazione di Rolando che spiazza Handanovic. 1-1! Sono stati i ragazzi di Mazzarri ad aver avuto le occasioni migliori e hanno regalato una partita ricca di spunti anche se non sono riusciti a chiuderla dopo il vantaggio. Bravo il Cagliari che non ha mai mollato.

cataniaCatania-Chievo: fondamentale per gli etnei la vittoria visto l’ultimo piazzamento in classifica. Ma si trova ad affrotnare un Chievo reduce della sconfitta contro la Juventus a causa del gol annullato a Paoloschi: vuole riscatto ed è in buona forma. I siciliani danno del filo da torcere nel primo tempo, riuscendo a portarsi in vantaggio al 22′ grazie a un ottimo inserimento di Plasil che piazza di sinistro da fuori area con l’aiuto del palo. 1-0! I primi 45′ sono equilibrati al Massimino di Catania con entrambe le squadre che creano poche occasioni. Meglio i padroni di casa che hanno trovato il gol mentre i veneti non sono riusciti a impegnare Andjuar: serve cambiare qualcosa in attacco. Raddoppio del Catania al 10′ del secondo tempo, con Castro che rientra bene e crossa con il destro: Bergessio non tocca e il pallone finisce nell’angolino beffando Puggioni. 2-0! E’ la prima vittoria per il Catania. Fin troppo arrendevole il Chievo.

veronalivornoVerona-Livorno: pioggia battente al Marc’Antonio Bentegodi dove la sfida tra le due neopromosse è sempre sentita dalle tifoserie per motivi politici. Entrambe le squadre hanno dato bella prova di sè in queste prime giornate di campionato grazie alle mani esperte di Mandorlini e Nicola che hanno saputo plasmare nel migliore dei modi i loro uomini superando indenni il cambio di categoria. Al 40′ del primo tempo l’Hellas passa in vantaggio: Iturbe si guadagna una punizione che lui stesso batte scavalcando la barriera: Bardi non può fare nulla. 1-0! Al primo di recupero il Livorno agguanta il pareggio: Paulinho guadagna un corner, Greco batte nel mezzo dove Rinaudo arriva di testa: 1-1! Un meritatissimo pareggio quello sul quale le squadre tornano agli spogliatoi dopo 45′ belli ma molto accesi. Nella ripresa, al 30′, Jorginho trasforma un rigore inesistente: 2-1! Termina con la vittoria della squadra di casa al Bentegodi un incontro sempre in bilico.

sassuolo-lazioSassuolo-Lazio: allo Stadio Città del Tricolore il Sassuolo può mostrarsi a testa alta ai suoi tifosi: dopo l’eclatante batosta presa dall’Inter, è stata l’unica squadra in grado di rallentare la folle corsa del Napoli terminando l’incontro sull’1-1. La speranza di Di Francesco è che ora i suoi uomini abbiano ritrovato la giusta grinta. Contro i padroni di casa una Lazio che gira fasi alterne e che oggi ha bisogno di dare segnali forti ai tifosi. Il primo tempo si rivela come il festival degli errori da entrambe le parti: la Lazio non riesce a entrare in partita e spreca mentre gli emiliani sono aggressivi e in cerca di costruire qualcosa, ma senza esito. Il rientro negli spogliatoi è con un nulla di fatto. Sblocca la situazione la Lazio al 4′ con una rete di Dias che insacca agevolmente dopo essersi trovato tutto solo in area: 0-1! L’augurio è che ora il match possa vivacizzarsi. Quattro minuti di gioco e raddoppia la Lazio con Candreva che calcia da fuori di sinistro, trova il palo interno e la palla s’infila alle spalle di Pegolo. 0-2! Al 10′ reagisce il Sassuolo: angolo di Kurtic e Schelotto di testa trafigge Marchetti: 1-2! Al minuto successivo ci prova anche Acerbi ma la palla va fuori di poco: è un’altra partita quella a cui si assiste ora. Al 31′ Floro Flores regala il pareggio al Sassuolo: su punizione da quasi 30 metri batte una bomba che piega le mani a Marchetti: 2-2! Gioca tutto in avanti negli ultimi minuti la squadra di casa. Al triplo fischio, è un pareggio.

Annunci
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: