Sette anni di prigione… per aver suonato il piano?

pianista-carcere-tuttacronacaSuonare il piano otto ore al giorno per cinque giorni alla settimana… può essere il modo per finire in prigione. E’ quanto rischia una pianista di Girona, in Spagna, per la quale la Procura ha chiesto sette anni e mezzo di carcere per aver disturbato con la musica una vicina. Il processo a Laia M., su cui gravano le accuse di delitti contro l’ambiente per inquinamento acustico e di lesioni psichiche per aver disturbato una vicina con il suono del piano, inizierà l’11 novembre nel tribunale di Girona, come il suo avvocato ha spiegato a Europa Press. Nel 2003 la donna, allora 26enne e studentessa di musica, suonava il piano presente nella sua abitazione cinque giorni alla settimana, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18, in una stanza non insonorizzata. La Procura di Girona ha dichiarato che il volume della musica superava “il livello massimo d’immissione sonora” permesso dalla legge, motivo per il quale ha chiesto una condanna a sette anni e mezzo di carcere per la pianista, più quattro di interdizione dal suonare, una multa di 10mila euro e un indennizzo di 9.900. La vicina aveva denunciato la pianista e la sua famiglia nel marzo 2006, dato che era disturbata dal suono costante del piano. Dopo di che gli accusati erano stati visitati 4 volte e avevano ricevuto l’ordine d’insonorizzare la stanza in cui si trovava lo strumento entro 15 giorni. Cosa che non è successa. Come conseguenza del “rumore” del piano, la vicina si era trovata nella condizione di chiedere il congedo per malattia dal lavoro a causa di lesioni psichiche come ansia, disturbi del sonno e attacchi di panico, oltre a problemi di gestazione durante gli ultimi mesi di gravidanza. Secondo l’avvocato di Laia M., si tratterebbe però di un “grave errore”, visto che non si può considerare il suono del piano come una fonte d’inquinamento acustico lesivo dell’ambiente alla stregua del rumore provocato da una discoteca o da un aeroporto.

Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: