Rotto il silenzio: Renzi e il #dopoSilvio

renzi_matteo_tuttacronaca-#renzi-#doposilvio

Cita Ligabue e parla di ottimismo. Con il carisma che da sempre contraddistingue il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, il discorso che ha pronunciato alla festa del Pd è volto a porgere uno sguardo al futuro, senza dimenticarsi delle problematiche che attanagliano l’Italia e il suo partito.

“Io vorrei che il Pd avesse più coraggio” e cita ade esempio la vicenda di Amazon e dell’acquisto del Washington Post, ma allo stesso tempo non nasconde la sua amarezza per il Ddl sul finanziamento pubblico ai partiti, che non è passato prima dello stop estivo dei lavori del Parlamento, e aggiunge:

“Bisogna tornare alla politica e farlo dicendo che non possiamo andare avanti con questi politici. Abbiamo bisogno del partito, ma la vecchia tessera non basta più, in un mondo che è sempre più precario e cambia velocemente, abbiamo bisogno di inventarci un partito diverso che non si basa solo su tessera e appartenenza, certo non basta una pagina Facebook, non bisogna perdere il gusto dell’abbraccio e della stretta di mano. O questo paese rimette in moto la speranza, e questo spetta solo al Pd, o noi siamo condannati a vivere angosciati dal presente e pensando che il nostro futuro sia un enorme rimpianto”.

Poi parla della sentenza Mediaset:

“Il compito del Pd è salvare l’Italia, e per salvare l’Italia si parte da un principio: le sentenze si rispettano, la legge è uguale per tutti. E’ venti anni che stiamo aspettando Berlusconi. Almeno il congresso del Pd possiamo farlo senza di lui”.

E poi manda un saluto e una sfida a Enrico Letta:

“Faccio il tifo per il governo, ma non deve usare il verbo ‘durare’ ma il verbo ‘fare’. Basta con le espressioni in politichese, con le mezze parole: caro Letta vai avanti e fai le riforme per le quali sei stato votato. Ma se non sei in grado, non cercare alibi in chi sta fuori del parlamento. Noi siamo dalla tua parte”.

E chiude il suo intervento citando Alda Merini:

“Io sono altro, io sono altrove”

Annunci
Lascia un commento

1 Commento

  1. I politici sono talmente impegnati a salvare l’Italia… che rubano il lavoro ai comici! | Cozza News

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: