Decreto del “fare”: oltre 80 norme. Basteranno? Quali i limiti?

letta-dl-fare-tuttacronaca
Arriva il decreto del “fare” e a comporlo sono circa 80 norme. Si spazia dalla wi-fi pubblica per cui non sarà più necessaria l’identificazione dell’utente alla nuova norma per Equitalia che impedirà il pignoramento della prima casa. Lascia più perplessi l’accesso a risorse per le aziende che vogliono investire in macchinari con il coinvolgimento della Cassa Depositi e Prestiti… quali saranno i tempi per accedere ai 5 miliardi previsti per le imprese? Mentre sembra che  si vada verso un accesso più facile al credito per la piccola e media impresa con un fondo di garanzia che è stato rafforzato. Ma purtroppo c’è stato anche il rinvio per il ddl semplificazioni, quindi tutte queste nuove potenzialità sembra che dovranno, almeno per il momento, scontrarsi con la vecchia e lenta procedura burocratica vigente. Un colpo d’uro alla giustizia civile con lo smaltimento di 1,2 milioni di pratiche arretrate… ma anche qui le intenzioni sono ottime, l’attuazione più complessa se non intervengono delle semplificazioni procedurali. Gli edifici scolastici potranno iniziare un lento percorso di manutenzione, purtroppo appaiono pochi quei 100 milioni per l’edilizia scolastica. Le scuole italiane hanno bisogno di innovazione, di messa in sicurezza e di interventi strutturali per essere competitive con le scuole a livello europeo.  Assunzioni anche per le università, ma saranno solo 1500 i professori ordinari e 1500 i ricercatori… un ago in un pagliaio?
Arrivano anche le borse di studio per studenti meritevoli che vogliono andare a studiare in un’altra regione… ma siamo ancora ben sotto il livello europeo di agevolazioni di cui possono godere gli altri studenti dell’area euro.  Si avvia una sperimentazione con la quale le amministrazioni saranno responsabili se vengono superati i termini. Anche per il settore nautico, fortemente in crisi, arriva la prima agevolazione con l’eliminazione della tassa sulle piccole imbarcazioni. Sulla cittadinanza invece si cercherà di evitare ritardi causati da errori burocratici… cioè quello che già si dovrebbe fare normalmente! E poi torniamo alle grandi opere. In primo piano l’Expo saranno 2 miliardi quelli che riguarderanno le opere strategiche legate all’evento di Milano. Poi altri 3 miliardi invece sono previsti per piccole, medie e grandi opere su territorio nazionale e dovrebbero creare almeno 30 mila posti di lavoro tra diretti e indiretti. Vengono diminuiti gli oneri per le imprese… alcuni sono quelli legati alla sicurezza sul lavoro, un risparmio per 450 milioni di euro!!! 

Intenzioni e propositi, avvio di sperimentazioni, quello che sembra mancare è la semplificazione burocratica… investire senza semplificare può portare benefici? 1500 professori nelle università non è un numero troppo limitato? 1500 ricercatori se non si investe in innovazione e adeguamento delle strutture di ricerca può bastare? E’ chiaro che delle scelte andavano fatte, ma perché ancora non si riesce a guardare più avanti promuovendo la banda larga e investendo sulla micro-imprenditoria? Perché non si lavora su progetti mirati invece che investimenti a pioggia per un ammontare di 3 miliardi?

Basterà per riavviare il motore Italia ora che arriverà la stangata Iva?

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: