Alba Dorata a Napoli. Una provocazione di cattivo gusto?

alba-dorata-tuttacronaca

Domani nasce Alba Dorata Europa e ha scelto Napoli, il Teatro Palapartenope, per la manifestazione che sarà soprattutto l’atto costitutivo del Movimento che ha “una connotazione  a tinte forti, nazionalista, sovranista, europea in senso federale, tradizionalista”.

Contro Alba Dorata ci saranno i rappresentanti di Napoli antirazzista e antifascista. Una giornata a rischio scontri, in una Napoli che, come ricordano le associazioni,  da sempre rappresenta  una “città medaglia d’oro della Resistenza” dove  “non è possibile permettere agibilità politica a gruppi nazifascisti di qualsiasi genere’‘.

Anche il sindaco di Napoli ha espresso il suo disappunto ” firmando una petizione contro l’iniziativa. Il mio pensiero è chiaro: sono il sindaco di città che è stata in prima linea nella resistenza contro fascismo. Queste iniziative a Napoli sono ignobili”.

Una provocazione di cattivo gusto?

 

Annunci
Lascia un commento

6 commenti

  1. domenico

     /  giugno 3, 2013

    mi sembra che qui si parla per poteri di appartenenza e no per dare notizie , non si dice che invece chi ha fatto minaccie e sopratutto chi ha rilasciato interviste issando e incitando gli animi e’ stato il sindaco di napoli de magistris che con queste parole ha calpestato l’articolo 21 della costituzione italiana, subito si etichetta le persone e’ vero che e’ un partito di destra ma si puo’ anche ascoltare le idee e capire cosa si vuole ma alla fine la dittatura russa dei poteri di sinistra e dei soliti mass-media di partito che forse vengono pagati per scrivere gli articoli non pensano che c’e’ una nazione che sta morendo ma chi se ne frega tanto noi stiamo bene cosi nel caos allora si butta fango su chi vuole fare qualcosa per il proprio popolo e anche per questi personaggi che bloccano le iniziative minacciando, con scritte di morte, con violenza pronta a guerriglia urbana, noi paura non abbiamo avuto a chi dice che siamo scappati, al giornalista che ha scirtto questo articolo voglio ricordare che il sottoscritto ed altri eravamo a napoli e siamo stati due giorni e gli alberghi si sapevano dove eravamo e nessuno si e’ fatto vivo, il nostro rinvio e’ stato un atto di democrazia a rispetto delle forze dell’ordine che per pochi euro dovevano frnteggiare una massa di delinquenti issati da un sindaco che non ha pensato alle parole che diceva in quel momento, alla fine se succedeva la rissa o la guerriglia urbana la colpa di chi era la nostra che eravamo in una struttura privata o di chi era fuori a far casino con attorno una cornice di gente onesta che stava li a portare i propri figli al cinema , o a passare una giornata all’aria aperta, metidate gente chi ha sbagliato noi che siamo andati via o chi voleva la guerra in strada io credo la seconda parte e’ quella sbagliata noi la costituente la faremo e non ci fermeremo perche’ in italia avere delle ideologie o di credere in qualcosa non e’ reato anzi e’ democrazia fino a prova contraria.

    Rispondi
    • Alba Dorada è un movimento nato in Grecia con chiare implicazioni nazi- fasciste. L’aver riproposto lo stesso nome per un movimento che nasce ora in Italia, fino a prova contraria significa identità di vedute e di obiettivi. E inutile richiamarsi alle libertà dell’art. 21 della Costituzione, in quanto la libertà di pensiero e di espressione si infrange di fronte a manifestazioni che esaltano principi o tendenze del nazi – fascismo. Il Sindaco aveva il dovere, come rappresentante di una Istituzione democratica di manifestare il suo dissenso e la sua disapprovazione…I cittadini che hanno protestato lo hanno fatto anch’essi per difendere principi e valori democratici. Se Alba Dorada non significa apologia, esaltazione o tentativo di ricostituzione di tipologie nazi- fascista spetta a lei dimostrarlo, cominciando magari anche col cambiare il suo impresentabile nome. Solo dopo potrà darsi applicazione al diritto di libertà di espressione.

      Rispondi
  2. domenico

     /  giugno 4, 2013

    Spieghiamo Alba Dorata Europa ad ignoranti, scettici, ostili raziocinanti

    Il momento non è facile (non c’è bisogno di spiegare perchè) ma tutta la nostra epoca non dà spazio ad un reale cambiamento, quindi quando una nuova forza si affaccia alla ribalta della società si deve evitare di connotarsi in senso negativo, specie se vi sono delle prevenzioni.

    Io sono stato oggetto personalmente di critica per aver abbracciato il programma di ADE quindi vi offro delle mie considerazioni che non sono, ovviamente, vincolanti ma dall’analisi delle quali non credo possiate prescindere, magari per presentare delle vostre proposte migliorative.

    La simbologia è importante allora dobbiamo trovare una spiegazione del nome e dei contenuti grafici del simbolo di Alba Dorata Europa.

    Io propongo, per sgombrar il campo da equivoci che vanno a favore di chi ci è contrario a prescinderei indicare i seguenti punti (od almeno alcuni di essi).

    Cominciamo dal Nome:

    1. Alba, dà il senso del Rinascimento Spirituale di cui abbiamo parlato tra noi e di cui molti sentono il bisogno, magari inespresso, specie ora che le forze politiche mostrano un logoramento che è conseguenza del loro asservimento per decenni ai voleri di oligarchie stegocratiche di stampo satanista, sanguinarie, spietate, che non si fanno alcuno scrupolo di produrre genocidi, inquinamento, impoverimento di ampie masse, di interi popoli
    2. Dorata, è la logica considerazione che stiamo toccando il fondo da vari punti di vista (economico, sociale, finanziario, territoriale, etc.) e qualunque Cambiamento in senso Naturalistico, di Recupero della Tradizione non può che portare ad un futuro migliore, una nuova età dell’Oro ma non in senso della ricchezza quanto della Qualità, Dignità, Piacere e Bontà della Vita insomma della Felicità
    3. Europa, ovviamente la dimensione in cui ci muoviamo, per quanto si spera Federale (nel senso delle Macroregioni Sud ed Isole, Centro, Nord) è quella europea ma l’approccio è “glocal”: non devono essere sacrificate sull’altare di un europeismo senza volto le specificità locali, l’Armonizzazione non deve schiacciare la nostra Identità, ma la deve valorizzare, rispettare, conservare, magari migliorare
    4. La scritta intorno alle stelle, indica che l’azione di ADE è avvolgente, come la cura di una madre che circonda il figlio con le braccia, indica lo spirito di servizio che è il modello ispiratore principale di ADE

    Ora veniamo al Simbolo Grafico, dall’esterno verso l’interno:

    1. Il Cerchio è un simbolo universale di Mondo, di Unità, di Universalità che è il nostro obiettivo, cioè di comunicare con tutti, ma esso indica anche il Sole dell’Avvenire che ci proponiamo di illuminare (non nel senso dei massoni) con il nostro Esempio, di tratteggiare con la nostra Visione, di indicare con le nostre Politiche
    2. Le 12 Stelle, non sono solo indicative delle nazioni che hanno stretto il patto europeo ma indicano una Ripartenza da principi sani che si sono smarriti nei labirinti dell’euro-burocrazia impersonale e senza volto. Ma c’è anche un aspetto sacrale del numero 12 nella Tradizione occidentale, esso è considerato un Numero Magico (ovviamente parliamo della magia “bianca”, propiziatoria del bene non di quella “nera”, satanica, che ha per scopo il male); personalmente avrei preferito che le Stelle fossero a 4 PUNTE (vedi disegni in calce a questo testo) e NON a 5 punte in quanto queste ultime NON sono cristiane, ma potremmo cambiare.
    3. La Bandiera Italiana (colori Verde, Bianco e Rosso) non è rappresentata “statica” e “cristallizzata” ma “in movimento” e “sfumata” per indicare due caratteristiche di ADE; innanzitutto esso è un Movimento che rimane costantemente in movimento, cioè che è attivo (sulle tematiche sociali) ed interattivo (con la stessa società che lo compone), e poi non è rigido ma flessibile alle esigenze dei suoi componenti, dal primo rappresentante fino all’ultimo dei simpatizzanti (ma anche dei perplessi e persino dei suoi critici, purchè costruttivi, ma non ai suoi oppositori “a prescindere”, è inutile spiegare a chi non desidera comprendere). Inoltre lo spirito federale è profondo e consente l’autonomia che si ritiene necessaria da parte delle varie popolazioni, non c’è spirito centralistico, ma solo di riferimento a valori condivisi, scevri da automatismi, da formalismi, da ipocrisie consolidate.

    Infine il centro:

    1. Rinascita Sociale 2.0 è il paradigma della differenziazione da altre, precedenti esperienze, che siano quella greca o quella di Alba Dorata Italia, da cui c’è stato un impulso di dissociazione per varie vicende, atteggiamenti, incompatibilità. Quindi in tale denominazione è il cuore degli intenti, far ripartire la nostra società, eliminando le azioni parassitarie, delinquenziali, le soggezioni a potenze straniere, a conventicole di poteri traditori della causa dei cittadini, portando alla distruzione di quei motori di impoverimento, di schiavitù, di disinformazione che finora hanno spadroneggiato nelle nostre menti, sulla nostra terra, saccheggiando le nostre risorse e la nostra stessa vita.

    Nel ringraziarvi per aver esaminato i su elencati punti vi esorto, però, a trarne riflessione, non solo per una scelta più consapevole di partecipazione ad ADE ma anche per uno slancio propositivo ed attivo.
    Potete contattarmi attraverso i recapiti del sito ufficiale che qui riproduco:
    cell. 338.81.52.862, email: alexfocus@alice.it
    Saluti a tutti
    Alessandro d’Esposito, Affari Generali di ADE

    Rispondi
    • Lei distribuendo epiteti come ignoranti, scettici, ostili raziocinanti, a tutti coloro che curano questo blog e a tutti quelli che non condividono le sue opinioni, ha dimostrato ampiamente l’istinto antidemocratico da cui sono mosse le sue azioni e le sue idee. E’ appena il caso inoltre di farLe notare che Lei sta strumentalizzando questo blog per farsi della illecita pubblicità mettendo in bella vista numeri di cellulari e mail personali. Anche questa è una chiara espressione di prepotenza e arroganza da cui deve immediatamente desistere. Noi ospitiamo tutti, ma non possiamo in alcun modo tollerare di diventare il mezzo di diffusione di quello che nella sostanza appare simile a un atto notarile costitutivo di una aggregazione di cui non riconosciamo le linee democratiche
      Per quanto riguarda quella che lei definisce “nuova forza” mi scusi, ma i mezzi che vuole mettere a disposizione di questa nuova forza non sono assolutamente in grado di vincere le attuali crisi finanziarie e spirituali… Che la parola “Alba,” come dice Lei, “dia il Senso del Rinascimento spirituale”, non significa in alcun modo che lo sia o che lo possa realizzare. Sono solo sue affermazioni di principio. Che la parola ” dorata” in sé, come lei asserisce, sia la logica considerazione che stiamo toccando il fondo, è affermazione veramente priva di ogni logica e veramente piena di non sense.
      Quanto a tutto l’apparato di simboli che lei minutamente descrive, sono solo parole un po’ farneticanti che si poteva risparmiare. Comunque ribadiamo, il punto non è ciò che lei ha scritto, ma la strumentalizzazione che lei,senza alcun rispetto, ha voluto fare di questo blog.

      Rispondi
  3. domenico

     /  giugno 5, 2013

    non era rivolto al blog ma era una frase che ho detto per far capire a chi ci ha etichettato come nazisti che non e’ nella nostra natura, il sottoscritto ha messo i numeri di telefono le email per far capire che non siamo dei violenti e dei guerrafondai come tanti ci hanno etichettato iniziando dal sindaco di napoli, senza conoscere cosa volevamo, allora perche’ se io cerco in ogni mezzo di far capire che vogliamo il bene del popolo e di chi vive onestamente sulla nostra madre terra, faccio fatica perche’ c’e’ una strumentalizzazione, per esempio la foto sopra al blog non e’ quella con il nostro simbolo, quella e alba greca e ci siamo dissociati dalle violenze che fanno, alla costituente non c’erano gente estremiste come molti giornali e amss-media hanno scritto, se le mie parole hanno offeso qualcuno non era nel mio stile io cerco sempre il dilogo con tutti e con il dialogo che spesso si risolvono le situazioni, per questo non ho voluto usare il suo blog per farmi pubblicita’ non e’ la cosa che volevo farle capire, il mio scritto e’ la lettera che abbiamo dato a tutti i giornali per far capire a tutti che non siamo violenti, ma che vogliamo il bene di tutti, poi se ho come detto sopra offeso qualcuno chiedo scusa perche’ non era il mio pensiero per questo la ringrazio che mi da la possibilita’ di scrivere e far comprendere in un dialogo sereno la nostra posione grazie di cuore.

    Rispondi
    • Se la vostra Associazione vuole il bene del popolo,ben venga, ma ancora nessuno, ha spiegato quale è il vostro programma ideologico e operativo,quindi per noi resta solo la macchia di questo nome ALba Dorada che purtroppo fa venire subito alla mente sopraffazione e violenza. Quindi le rinnoviamo come prima cosa l’invito a dissociarsi prima di tutto nel nome dall’omonima associazione greca e poi se v uole spazio e comprensione dimostri concretamente lo spirito democratico del vostro agire.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: