Disabili in affitto per saltare le code a Disney World!

smallworld-disney world-tuttacronaca

Quando si spera di aver toccato il fondo, si rimane stupiti che quel fondo può essere un precipizio. L’etica sembra qualcosa che si è chiusa in un armadio, come un vecchio vestito passato di moda… e così appare “educativo” a una mamma affittare un disabile e farlo passare per suo figlio in modo che la figlia (quella naturale) non debba passare ore in fila davanti a un attrazione del più famoso parco gioco al mondo: Disney World!

 “Mia figlia ha aspettato un minuto per entrare in “It’s a Small World – dichiara orgogliosa una madre – Gli altri bambini hanno dovuto aspettare due ore e mezza”.

Il problema è che la donna ha sollevato il coperchio all’orrida scatola di Pandora, perché ci sarebbe un vero e proprio mercato nero di disabili gestiti da un tour operator che offre fra i suoi servizi anche questo “surplus” indecente.

Sarebbe la Dream Tours Florida, secondo quanto asserito dalla donna, a offrire il disabile su una carrozzella elettrica che naturalmente ha la precedenza rispetto alle persone in fila. Naturalmente chi è al seguito del disabile può usufruire dell’accesso privilegiato proprio per consentire che la famiglia resti unita. Quanto costa il servizio?  130 dollari per un “accompagnatore” di un’ora e più di mille per l’intera giornata. Molte mamme di  Manhattan, per evitare di annoiarsi in coda, hanno preso l’abitudine di “affittare” il disabile!

Annunci
Lascia un commento

5 commenti

  1. Chiunque sfrutta un disabile e,per qualsivoglia motivo e’ un farabutto dico e confermo chiunque ne speculi la disabilita’ altrui,si, e’ soltanto un farabutto,tranne pero’ in un solo ed esclusivo caso di necessita’- si indovini qual’e’?- nella mia semi-tesi vi e’ pure la risposta.

    Rispondi
    • Non ci sono eccezioni, punto. Non ci permettiamo neppure di ipotizzare che ce ne siano e comunque non si evince. Oltretutto non stiamo giocando a indovinello, stiamo facendo informazione.

      Rispondi
      • Idem, non era mia intenzione alludere alla redazione in merito alla disabilita’ anzi, credo il mio sarcasmo sia stato chiaro sempre in merito alla disabilita’ ci mancherebbe pure, non e’ nel mio essere giocarci sopra anche perche’ non mi conoscete e neppure sapete cosa io vivo attualmente in merito alla disabilita’ della mia bambina, volendo puntualizzare il mio giocherellare come e’ stato definito dalla s.v. preciso che solo in casi estremi qualcuno in difficolta’ estreme potrebbe sfruttarne la patologia pero’, solo in casi estremi e con motivazioni che vanno oltre, per cui e sempre in merito se’ la mia considerazione precedente ha avuto o, fatto capire che io fossi uno che scherza con la disabilita’ chiedo scusa e, per tale motivo preciso altresì come conferma della mia serieta’ e sempre nel rispetto della disabilita’ che giorno 14 di questo mese attaccai il commissario prefettizio antonio contarino di castel volturno fui arrestato e per direttissima del giono 15 sempre di questo mese ”scagionato” riportato dalle cronache di caserta e altri, per cui chiudo con le mie scuse che ribadisco volentieri alla s.v. e, poiche’ non sono istruito riterro’ opportuno non intervenire piu’ con commenti che danno adito ad incomprensioni che non fanno parte di me anzi, saluto doverosamente.Palomba Salvatore di Castel Volturno -3332724493 –

      • Non ci deve delle scuse, abbiamo solo ritenuto necessario puntualizzare anche per altri utenti la nostra posizione. Non conosciamo lei, come non conosciamo gli altri utenti perciò cerchiamo sempre di fugare ogni dubbio e soprattutto sugli argomenti che riguardano la disabilità facciamo sempre la massima chiarezza proprio perché, a differenza di lei, ci sono molte persone pronte a speculare su quei drammi che le famiglie vivono quotidianamente (dalla mancanza di una rampa per le sedie a rotelle alla mancanza di strutture idonee per la riabilitazione, etc…). La sua vicenda non la conosciamo (non essendo di caserta e non avendo la possibilità di entrare in contatto con ogni realtà locale) e ci asteniamo da qualsiasi commento, anche perchè appunto non abbiamo elementi sufficienti e non è il blog la sede per entrare nel merito di vicende personali. Preghiamo fin da ora altri utenti di astenersi poichè sarà compito della magistratura decidere presso le sedi competenti. Lei può continuare a commentare ciò che vuole e riceverà sempre e comunque una risposta come abitualmente avviene nel nostro blog, dove non serve essere istruiti per esprimere un’opinione e chiunque può contribuire ad ampliare questo spazio che speriamo possa essere una piccola oasi per il dialogo. La ringraziamo del suo contributo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: