L’Atalanta sfida la Juventus campione d’Italia: 0-1

atalanta-juventus

Per i bianconeri i giochi sono fatti e son finiti in festa per il 29simo scudetto, il secondo consecutivo. All’Atleti Azzurri d’Italia, quindi, sono i bergamaschi a dover “soffrire”, cercando almeno il punto che manca per raggiungere la soglia dei 40, la vittoria però non è un’impresa semplice: i bianconeri a Bergamo non perdono dalla stagione 2000/01.

Sono subito i neo campioni d’Italia a cercare la rete, con Giaccherini che impegna Consigli già al 3′. Quattro minuti dopo ci sono già problemi in casa bergamasca: Raimondi infortunato deve cedere il posto a Giorgi. La Juve cerca in gol a tutti i costi e lo trova al 18′ con Matri servito da Pirlo: il numero 32 approfitta di Consigli fuori dai pali per siglare la sua ottava rete in campionato: 0-1. I bergamaschi provano a reagire ma la difesa bianconera non lascia passare nessuno. Al 28′ però Guida è costretto a sospendere l’incontro: il continuo lancio di fumogeni non permette di giocare. Quando finalmente si rimette il pallone in campo, sono sempre i ragazzi di Conte a far la partita, continuando il pressing in attacco. L’Atalanta però non demorde: al 38′ Bonaventura approfitta di un pasticcio della difesa bianconera e trova libero Denis in area che cerca il gol di piattone, batte Storari, ma trova il legno. Al termine del primo tempo, i ragazzi di Colantuono non possono rimproverarsi nulla: parziale più che dignitoso per loro.

Subito calda la ripresa, con un sinistro insidioso di Isla che dopo una serpentina trova tiro e la doppia deviazione in corner. Anche l’Atalanta ci prova: cross di Cigarini che non trova Denis ma grazie alla parabola sfiora il palo alla sinistra di Storari. Al 12′ Giaccherini spreca una palla dopo una buona azione corale bianconera e sono i bergamaschi a provarci ancora ma l’occasione gol è ancora per i campioni d’Italia: uno due tra Matri e Isla, il cileno serve l’assiste per l’autore del primo gol bianconero che non ci arriva per un soffio proprio nel mezzo dell’area piccola. Brutto errore di Vidal al 36′ solo davanti al portiere, subito dopo ci prova due volte l’Atalanta con Parra, ma la difesa bianconera non perdona. Al 45′ l’ultimo sussulto: Giaccherini spreca un contropiede bianconero mandando la palla all’esterno della rete. Termina così, dopo due minuti di recupero, la prima prova della Juventus ormai regina: 0-1.

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: