Siena-Parma 0-0 nessun tatticismo.

parma-siena-tuttacronaca

Si inizia in ritardo a Siena a causa di un buco al quale si è dovuto provvedere all’ultimo momento.  Il possesso di palla è subito a vantaggio del Parma, che fa girare palla con grande precisione. Al 6′ bel destro di Ninis dai 25 metri, Pegolo si rifugia in calcio d”angolo. Continui ribaltamenti di fronte. All’8′ è Agra a creare dei grattacapi al Parma, ma il suo tentativo si spegne sul fondo. Ottimo lavoro del Parma a centrocampo: il Siena, insidioso sulle fasce, non è ancora riuscito a sfruttare appieno le caratteristiche dei suoi esterni. Ammonizione per Marchionni, al 12′, per gioco scorretto. Due minuti più tardi c’è il lancio in profondità per Emeghara, puntuale Mirante nell’uscita con i piedi. Prima del 20′ ci prova ancora il Siena: Paci libera il sinistro da fuori area, Mirante si rifugia in corner. Il Siena, a metà del primo tempo, aumenta l’intensità dei propri attacchi. Emeghara sgomita tra Paletta e Lucarelli, al 22′, poi cade dopo un contatto con il livornese ai limiti dell”area ducale. L”arbitro fischia fallo in attacco. Dopo alcuni minuti di iniziativa del Siena, il Parma respira e ricomincia con la sua ragnatela di passaggi a centrocampo.Al 27′ Angelo semina il panico sulla fascia destra e cerca di mettere in mezzo una palla pericolosa, il Parma libera a fatica l”area. Allo scoccare della mezz’ora, trema il Siena. Amauri viene servito con tre tocchi volanti dei compagni, ma manca l’impatto con la sfera. Interviene Pegolo, mani nei capelli per l’ex juventino che ha sprecato tutto da solo davanti alla porta. Ammonizione al 32′ per Parolo, che ha steso Angelo senza troppi complimenti, lasciandolo a terra dolorante. Al 35′ Sansone riesce a interrompere l’azione del Parma, ma il suo tiro, scagliato da lontano, sorvola la traversa. Le due squadre in campo si stanno concedendo qualche minuto di respiro dopo averci provato a lungo. Ma la partita resta bloccata. Al 42′ c’è la lunga ed estenuante lotta di Emeghara. Lo svizzero lotta come un leone tra i due altissimi centrali del Parma, ma viene puntualmente anticipato. allo scadere del primo tempo c’è il contropiede di Biabiany che conquista il fondo a destra, poi serve Amauri a rimorchio. Conclusione immediata, il pallone scorre a lato del palo alla destra di Pegolo.

Squadre che hanno avuto un ritmo sostenuto per tutto il primo tempo provando in tutti i modi ad andare a rete, ma alla fine è prevalso l’equilibrio e il risultato non si è sbloccato.

Riprende il gioco con Valdes che rileva Ninis, che dopo un buon inizio si era perso. Il secondo tempo si apre con l’ammonizione per Lucarelli, che stende Rosina e concede una punizione dalla destra. Sul calcio piazzato, la difesa del Parma allontana senza problemi. E’ il 54′ quando c’è il brutto fallo di Rubin. Il gioco pericoloso non viene però sanzionato dall’arbitro con l’ammonizione. Corner da sinistra, al57′, con la palla che arriva a capitan Vergassola che si coordina molto bene e cerca il palo lontano, ma la palla si spegne sul fondo. Dieci minuti più tardi è splendida la coordinazione e la conclusione di Valdes, Pegolo fa ottima guardia e respinge. E’ 69′ quando Angelo, ruba palla a Parolo. Servizio per Rosina, ma l’ex della partita non ne approfitta. Al 71′  giallo per Paci, autore di un brutto fallo a centrocampo. Ora il Parma sembra temere le iniziative del Siena e si concede prevalentemente un gioco di melina. Sansone si libera in palleggio di Vergassola e Calello, al 75′, poi libera il gran destro. La palla sfiora il palo alla sinistra di Pegolo. Due minuti più tardi è preciso il lancio da centrocampo che fa trovare Biabiany a tu per tu con Pegolo. Il portiere del Siena è perfetto nell”uscita.Questa è l’ultima occasione per l’ex interista che viene richiamato in panchina. Al suo posto viene mandato in campo Belfodil. Fuori anche Rosina e dentro Valiani. Al 82′ Pozzi svetta su Amauri su calcio d’angolo e cerca la porta con un colpo di testa. Ma l’arbitro ferma il gioco: c’è fallo. Sostituzione sul finale Bogdani rileva un esausto, ma, nel complesso positivo, Emeghara.

Finisce 0-0 nè vincitori nè vinti!

Il prossimo turno vedrà contrapposte il Siena al Pescara e il Parma all’Udinese.

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: