Catania Cagliari 0-0: etnei a caccia del sogno europeo

cagliari-catania-tuttacronaca

Inizia la partita con il Catania deve fare a meno di Lodi. Al 5′ subito la punizione di Conti che attraversa l”area senza che nessuno intervenga. Al 10′ Bellusci rischia l”ammonizione, se la cava con un richiamo. L’avvio di gara è abbastanza vivace. Siamo al 16′ quando arriva il cross basso di Marchese, Agazzi fa suo il pallone. Un minuto più tardi c’è la palla lunga di Marchese per Bergessio. Bella palla di Pinilla, al 19′, per Sau che manca di un soffio la deviazione e i risultato non si sblocca. Poi c’è il pericoloso corner di Conti che viene allontana provvidenzialmente da Bergessio. Siamo quasi alla mezz’ora di gioco quando Pisano accusa dei problemi, si prepara il cambio. E’ il 32′ quando Cabrera prende il posto dell”infortunato Pisano che esce in barella. Subito c’è il cross pericoloso di Keko, Astori salva in spaccata. Il Catania fa più possesso palla, ma le ripartenze del Cagliari sono pericolose. Al 37′ Agazzi vola a respingere il gran tiro di Castro. E’ il 41′ quando Cabrera ha una grande occasione: si trova da solo davanti alla porta ma il suo tiro finisce al lato. Allo scadere del primo tempo sono 5 i minuti concessi dal direttore di gara per il recupero.

Catania e Cagliari vanno negli spogliatoi sullo 0-0, gara vivace ma con poche occasioni da gol. Un pari può andare bene al Cagliari in ottica salvezza, mentre il Catania deve vincere se vuole entrare in Europa.

Si riprende a giocare con lo sterile possesso palla del Catania. Al 52′ il tiro di Biagianti  è deviato in angolo, ma un minuto più tardi è il tiro-cross di Gomez a impensierire Pinilla che però respinge. Al 57′ avviene il secondo cambio per il Cagliari, Ekdal al posto di Ibarbo. Bellusci colpisce la barriera su punizione quando scocca il 58′. Solo un minuto più tardi c’è il cartellino giallo per Nainggolan che salterà il prossimo turno. Altre ammonizioni al 67′:  giallo per Dessena che stende Gomez e per Bellusci che calcia a gioco fermo trovando un gran gol. Al 71′ entra Doukara al posto di Castro. Dopo 4′ giallo anche per Pinilla. Mancano 13′ alla fine della partita quando Pulga manda in campo Thiago Ribeiro al posto di Sau. A 9′ minuti dal termine del tempo regolamentare c’è la bella azione di Pinilla che calcia a fil di palo. Al 82′ le sostituzioni: Salifu al posto di Biagianti e Ricchiuti al posto di Keko. Cinque minuti dopo è Avelar salva la porta di Agazzi.

Il Catania ci prova sul finale, ma non riesce a concretizzare. Il risultato si ferma sullo 0-0.

La prossima giornata sarà all’insegna di Chievo- Catania e Cagliari-Inter

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: