Soft air ovvero giochiamo alla guerra… cede un tetto e un 22enne cade! Grave.

Soft air è un insieme di tattiche di guerra che i giocatori mettono in atto per sconfiggere la squadra avversaria. nel lucchese un 22enne era salito su un tetto di un capannone per colpire il “nemico” con la sua pistola ad aria compressa, quando la copertura del capannone ha ceduto e il giovane è precipitato a terra. Ricoverato d’urgenza, versa in gravi condizioni.

MA PERCHE’ NON INSEGNIAMO AI GIOVANI GIOCHI MENO VIOLENTI? DOVE MAGARI NESSUNO DEBBA “MORIRE” VIRTUALMENTE PER CONSEGNARE LA VITTORIA ALL’ALTRO? PERCHE’ OVUNQUE ABBIAMO UN PLOT CHE SI BASA SULLA VIOLENZA E CHE HA COME PROTAGONISTA LA MORTE?

softair-milano-3

Annunci
Lascia un commento

2 commenti

  1. Il softair è un’attività ludica che, se praticata nella legalità e con la moderazione di qualunque gioco all’aperto, porta i partecipanti a riflettere su quanto la guerra vera sia terribile ed abbia poco senso.
    E’ una attività all’aria aperta sana e leale. Contrariamente a quanto molti possano credere, non è basata sulla violenza nè sul concetto dell’eliminazione dell’avversario.
    La vittoria si consegue svolgendo dei compiti di vario tipo, mai eliminando gli avversari. Piuttosto si catturano bandiere, si trasportano valigette o si vanno a scovare nei boschi fogliettini con numeri o cifre.
    Chiunque abbia provato il gioco avrà certamente riflettuto su quanto l’immediatezza della morte in un contesto bellico sia terribile e insensata.

    Purtroppo sono molte le persone che praticano questa attività in modo irregolare, giocando in luoghi pericolosi e senza i permessi necessari: gettano cattiva luce su questa attivita’ e su coloro che la praticano in sicurezza e nel pieno rispetto delle leggi.
    Spero che i giovani capiscano che se vogliono avvicinarsi a questo gioco, debbano assicurarsi di farlo nel rispetto delle leggi, con le autorizzazioni necessarie e le coperture assicurative obbligatorie, anche per essere più sicuri durante lo svolgimento del gioco.

    La mia solidarietà va al ragazzo infortunato, gli auguro una pronta guarigione.
    Auspico che molti si sensibilizzino al gioco responsabile e moderato.

    Rispondi
    • La sensibilizzazione è importante e sicuramente spesso si fa un uso improprio degli oggetti, ciò non toglie che le armi restano uno degli aspetti di questo gioco, un simbolo da cui facilmente prende l’avvio una devianza.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: