“Ridotte capacità lavorative”. Elkann inaugura lo stabilimento Maserati

John Elkann:”Sono passati 10 anni da quando mio nonno non c’e’ piu’ e da allora l’impegno per l’Italia e per Torino non e’ mai venuto meno: per volere della mia famiglia e di Sergio Marchionne, nonostante le difficolta’ di mercato, abbiamo fatto scelte difficili, per poter continuare a produrre in Italia”.

E i lavoratori e gli italiani a subire i continui ricatti della Fiat?

Marchionne aggiunge: ”I risultati sono in linea con le aspettative. Il gruppo sta bene. Il nostro è un impegno serio, abbiamo una strategia precisa.”

I loro risultati stanno in linea anche per la Cig che paghiamo tutti noi italiani! Loro stanno bene, noi no! 

05_672-458_resize

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: