Il ritratto di George Sand nelle pagine della “Piccola Fadette”

Francesca è una ragazzina esuberante e capricciosa. Nata in una famiglia povera, in un villaggio nella campagna francese, è da sempre conosciuta con lo pseudonimo di Fadette (che in francese significa “piccolo grillo” e viene usato in modo dispregiativo per  connotarla come una ragazzina bruttina e dai capelli color ebano).

Lei vive con la nonna e il fratello Giannetto. L’anziana, Comare Fadette, è una donna rude e poco incline a mostrare affetto ai nipoti. Nella comunità si rivolgono però spesso alla nonna di Fadette perchè ritenuta una guaritrice.

La vita di Fadette cambia quando due gemelli si innamorano di lei. Landro e Silvano, sono simili fisicamente, ma completamente opposti di carattere. Il primo è forte, coraggioso, istintivo mentre l’altro, il preferito della mamma, è più debole, delicato.

Dopo una serie di peripezie solo uno dei due gemelli potrà sposare Fadette, mentre l’altro sarà per sempre condannato a viverle lontano pur sapendo che sarà sempre l’unica donna che amerà e che non potrà mai avere.

Il libro è sicuramente uno spaccato della Francia ottocentesca ma racchiude all’interno temi psicologici  attuali. Il rapporto tra i due gemelli, la ribellione di Fadette, i poteri magici della nonna che poi saranno trasmessi anche alla nipote, sono tematiche descritte con una prosa semplice e impressionista capace anche oggi di attrarre lettori.

BeFunky_Patriotic_3Il romanzo, quasi una favola,  è pieno di credenze legate alla cultura popolare.

  • Fadet: creature magiche, folletti che, benché non cattivi, si divertono a combinare scherzi alla gente. Il cognome è uno dei motivi per cui la famiglia Fadet è tacciata di stregoneria;
  • Fades: fate; esistono sia le fades cattive che le fades buone.
  • Fuochi fatui: fuochi che a volte, la notte, si sprigionano dalla terra. Sono creduti spiriti malvagi in grado di ingannare le persone inseguendole, facendole smarrire e impazzire di paura. La Fadette aiuta Landro ad attraversare il fiume in occasione del suo incontro con un fuoco fatuo e gli spiega che in realtà si tratta di fiammelle fredde e fosforescenti che non bruciano, ma che non hanno nulla di magico o soprannaturale: si sprigionano la notte dalla terra grassa o bagnata ed è il vento a farli danzare.

 

All’interno del libro poi si trovano numerosi richiami alla vita della stessa scrittrice:

  • entrambe passano gran parte della loro vita nel Berry, la Sand, in particolare, a Nohant.
  • la Fadette rispecchia la Sand, ragazzina mora ed estroversa, con un carattere indipendente ed anticonformista, di temperamento quasi mascolino.
  • anche la Sand, rimasta orfana di padre a soli quattro anni, dopo la partenza della madre, viene allevata dalla nonna malata, di cui si prende cura; la nonna della Sand, come comare Fadet, alla sua morte, lascerà un’eredità alla nipote.
  • la Fadette si innamora di Landro; i due dovranno superare degli ostacoli per far accettare il loro amore all’interno della famiglia Barbeau e dell’intero villaggio. Allo stesso modo la Sand, nel corso della sua vita, dovrà scontrarsi con le convenzioni mondane e i pregiudizi sociali, a causa dei suoi legami con Alfred de Musset e Frédéric Chopin.
  • entrambe sono animate da una fortissima fede religiosa. La Sand, durante il periodo di permanenza al collegio parigino delle suore agostiniane inglesi, attraversò un periodo di crisi mistica e desiderò per un certo tempo di farsi religiosa.

E’ un modo di entrare nel mondo di una scrittrice che ha saputo raccontare un’esistenza inusuale e contraddittoria. Una personalità che ha saputo porsi sempre al centro dell’attenzione.

BeFunky_Patriotic_3

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: