“Thank you for no smoking” anche in Italia!

San Lazzaro di Savena, alle porte di Bologna, vieta il fumo nelle aree verdi, nei parchi giochi comunali, nei cortili delle scuole, ma anche tra i tavolini di bar e ristoranti all’aperto, alle fermate dei bus. Inizia da qui la battaglia anti-fumo anche in luoghi aperti made in Italy.

Untitlaed-1

Lascia un commento

6 commenti

  1. Je déteste la cigarette que j’ai consommée pendant 45 ans. Depuis le 26/10/2006 je ne fume plus et maintenant je me demande comment j’ai pu fumer pendant tout ce temps là.

    Rispondi
    • Félicitations pour pouvoir arrêter! La cigarette a été le symbole d’une époque révolue, mais l’un de ces symboles qui font mal!

      Rispondi
  2. ..uhm…questa cosa mi pare un po’ eccessiva però!!
    Mi sta bene non fumare nei luoghi pubblici, mi va benissimo anche all’aperto se butti il fumo addosso a chi ti è vicino…ma così mi par di ritornare all’epoca del proibizionismo…
    apriremo fumerie clandestine.. 🙂
    chi fuma viene additato come uno spacciatore di morte…ma stiamo scherzando???
    ..io fumo ma ho sempre rispettato chi non fuma, mi pare il minimo…anche perchè noi puzziamo di nicotina… 🙂 quindi da pure fastidio il fumo altrui…partendo da questo principio son sempre stata attenta a non dar fastidio agli altri.
    Ora però mi pare eccessiva questa campagna antifumo….i problemi immediati sono altri….
    porca paletta!
    vento

    Rispondi
    • Ma hai assolutamente ragione! A questo punto evitiamo pure il cibo da strada, perchè c’è gente a chi dà fastidio l’odore… Poi il fumo ok, i rischi sono conosciuti… ma secondo questo principio va vietata anche la vendita di alcolici perchè un ubriaco può essere molto più molesto… e via di questo passo!

      Rispondi
  3. Mi pare eccessivo, come dice Vento qua sopra. E allora, com’è stato proposto non molto tempo fa, purifichiamo i costumi e leviamo le sigarette nei film…così anche Bette Davis e Humphrey Bogart saranno politically correct! Il fumo dà fastidio anche a me, intendiamoci, ma è una libera scelta della persona…penso si debba tutelare senza discriminare…e guai a chi tocca il sigaro di Baby Herman in Roger Rabbit!

    Rispondi
    • Perfettamente d’accordo. Capisco si preoccupino della salute, ma allora bisogna rivedere in primis tutto l’inquinamento ambientale, non sarà certo il fumo passivo di una sigaretta fumata all’aria aperta a rovinarci!

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Newwhitebear's Blog

Poesie e racconti: i colori della fantasia

RunningWithEllen's Blog

Two sides of God (dog)

Que Onda?

Mexico and beyond

Just a Smidgen

..a lifestyle blog filled with recipes, photography, poems, and DIY

Silvanascricci's Weblog

NON SONO ACIDA, SONO DIVERSAMENTE IRONICA. E SPARGO INSINCERE LACRIME SU TUTTO QUELLO CHE NON TORNA PIU'

Greenhorn Photos

A fantastic photo site

mysuccessisyoursuccess

Just another WordPress.com site

The Spots Hunter

Saves the right places

blueaction666

Niente che ti possa interessare.....

rfljenksy - Practicing Simplicity

Legendary Wining and Dining World Tour.

metropolisurbe

Just another WordPress.com site

Real Life Monsters

Serial killers and true crime

"ladivinafamiglia"

"Solo quando amiamo, siamo vivi"

Vagenda Vixen

*A day in the life of the Vixen, a blog about EVERYTHING & ANYTHING: Life advice, Sex, Motivation, Poetry, Inspiration, Love, Rants, Humour, Issues, Relationships & Communication*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: